sicurezza casa

La scelta del sistema di sicurezza che dovrà proteggere voi e i vostri beni, che siano abitazioni, attività commerciali o produttive, deve essere attentamente progettato, per far si, che sia come un’abito cucito su misura per voi e che tenga conto sopratutto delle vostre esigenze di sicurezza ed abitudini quotidiane per far si che non venga modificato il vostro stile di vita e le vostre abitudini.

Questo, a mio parere, è l’obiettivo da raggiungere. Per farlo esistono tanti metodi, quello di cui parlerò è l’utilizzo di sistemi elettronici antintrusione attiva e passiva, di videosorveglianza o videoverifica, con l’ausilio di internet, di sistemi GPS ecc., insomma cercherò di darvi una mano a comprendere quali tecnologie abbiamo a disposizione e come integrarle fra loro, per raggiungere il nostro obiettivo di sicurezza.

sicurezza casa

Premetto che personalmente non sono sempre a favore dell’utilizzo di apparecchiature della stessa marca a tutti i costi, in quanto questo limita tantissimo le possibilità di creare un progetto adhok che soddisfi  pienamente le vostre esigenze, esistono infatti alcuni produttori specializzati nella produzione di un sensore specifico che esegue una funzione specifica che avrà particolari caratteristiche tecniche ecc..

Dico questo perchè alcuni installatori per motivi commerciali, spesso sposano con il paraocchi un marchio, e per questo non riusciranno mai a creare un sistema con la stessa qualità e versatilità, di un sistema che integra prodotti di diversi produttori, specialisti in un settore specifico.

Detto questo…

I tipi di centrali d’allarme (cioè il cuore del sistema) comunemente utilizzate sono di tre tipi: filari, wireless e misti filari-wireless.

La scelta di quale tipologia di centrale usare (che sarebbe meglio farsi consigliare da un professionista della sicurezza), dipende da alcuni fattori, quali: l’esistenza o no di una predisposizione nell’immobile per realizzare un impianto filare (quindi con cavi), quindi dove siano state previste tubazioni nei muri, oppure esistano canalizzazioni o altri condotti per portare cavi nei punti dove desiseriamo installare i vari rilevatori, tastiere di comando, sirene ecc…

Oppure può dipendere dalla possibilità che dà la centrale, di eseguire funzioni che sono richieste per creare un buon sistema di sicurezza su misura.

Ecco una descrizione schematica dei tipi di impianti di cui sopra.

sistema di sicurezza

IMPIANTI FILARI

  • Connessione tra centrale e sensori – VIA CAVO
  • Connessione tra centrale e tastiere – VIA CAVO
  • Connessione tra centrale e sirene – VIA CAVO
  • Connessione tra centrale e comunicatori PSTN o GSM – VIA CAVO

IMPIANTI WIRELESS

  • Connessione tra centrale e sensori – WIRELESS
  • Connessione tra centrale e tastiere o telecomandi – WIRELESS
  • Connessione tra centrale e sirene – WIRELESS
  • Connessione tra centrale e comunicatori PSTN o GSM – VIA CAVO O WIRELES

IMPIANTI MISTI FILARI E WIRELES

  • Connessione tra centrale e sensori – VIA CAVO O WIRELESS
  • Connessione tra centrale e tastiere o telecomandi -spesso VIA CAVO ma anche WIRELESS
  • Connessione tra centrale e sirene – spesso VIA CAVO ma anche WIRELESS
  • Connessione tra centrale e comunicatori PSTN o GSM – VIA CAVO

 

 

 

Installatore elettrico ed elettronico da sempre.. appassionato di tecnica , elettronica , informatica e di tutto ciò che si può considerare tecnologicamente avanzato.

Lascia un commento